Consulenza e soluzioni per ..

Come  noto,  l’ efficienza  energetica  di  un  sistema  rappresenta la sua capacità  di  sfruttare l’energia  ad essa fornita per  soddisfarne il fabbisogno.  Quindi  migliorare  l’ efficienza  significa  ridurre  il consumo di energia e quindi  risparmiare in costi di approvvigionamento ed in emissioni derivanti (inquinamento e CO2), qualora questa energia fosse stata prodotta da fonti fossili.

Queste  due  leve,  unitamente  a  mirate politiche  governative  (economico/fiscali),  in conseguenza  anche di importanti   accordi   internazionali    hanno  convogliato  investimenti  nell’ efficientamento  energetico  in  tutto  il  mondo,    già  nel   2016   sono  stati  investiti  oltre   400   miliardi   di   dollari   (dati  dell’ Agenzia internazionale per l’energia IEA, organismo dell’Ocse), e con un mercato in continua crescita.

In pratica  l’efficientamento  energetico  ha  visto più investimenti che nella generazione elettrica da fonti fossili piuttosto che quelle rinnovabili.

Fare Efficientamento Energetico

Fare efficentamento energetico significa in senso più ampio analizzare tutte le informazioni necessarie, per comporre ” il mosaico ” della specifica situazione energetica, infatti gli aspetti da considerare sono molti, tra questi:

  • quelli Tecnologici ;
  • quelli Organizzativi;
  • quelli Contrattuali;
  • quelli Normativi;
  • quelli Finanziari.

 

Efficienza energetica in Italia

Gli obiettivi nazionali di efficienza energetica prevedono una riduzione di 20 milioni di Tonnellate Equivalenti di Petrolio (TEP) al 2020.

Incentivi

Per promuovere l’efficienza energetica sono disponibili diversi strumenti di incentivazione: tra questi le detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione, il conto termico e il sistema dei certificati bianchi.

Maggiori informazioni sugli incentivi per l’efficienza energetica

Edifici

L’efficienza energetica degli edifici è regolata dai nuovi requisiti minimi di prestazione energetica,  con i relativi attestati (APE, Attesati di Prestazione Energetica). Il Ministero autorizza i corsi di formazione per i certificatori energetici e definisce i modelli per il libretto di impianto per la climatizzazione e per il rapporto di efficienza energetica.

Maggiori informazioni sull’efficienza energetica negli edifici

Efficienza e pubblica amministrazione

Il Ministero è responsabile del programma di interventi per il miglioramento della prestazione energetica degli immobili della pubblica amministrazione centrale.

Maggiori informazioni sul programma

Diagnosi energetiche

Le piccole e medie imprese possono migliorare i loro consumi energetici e adottare sistemi di gestione ISO 50001 partecipando ai programmi di sostegno cofinanziati dal Ministero e dalle Regioni.

Maggiori informazioni sulle diagnosi energetiche

Energy manager

Il Ministero ha definito le modalità di nomina degli “Energy manager”, i responsabili per la conservazione e l’uso razionale dell’energia.

Maggiori informazioni sugli Energy manager

Riduzione emissioni CO2

Il Ministero svolge diverse azioni, anche in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente, e partecipa alla gestione del Comitato ETS (sistema europeo per lo scambio di quote emissione di gas a effetto serra).

Maggiori informazioni sulla riduzione delle emissioni di gas effetto serra 

Documenti e rapporti

Per ricevere ulteriori informazioni e/o preventivi cortesemente cliccate qui, Vi contatteremo.

/>