Illuminazione, efficienza e sanificazione degli ambienti


L’efficienza come concetto generale, oltre quella energetica, è il rapporto tra il risultato ottenuto e le risorse impiegate.

Quindi garantire alle persone un ambiente salubre (luoghi chiusi domestici/industriali, pubblici etc.) ove vivono, lavorano e/o studiano, grazie ad una tecnologia innovativa, economica, ecologica, non invasiva è anch’essa una forma di efficienza. Quella della tutela della propria salute e di quella della collettività.

Vi proponiamo quindi i sistemi di illuminazione Led AIR PANEL della Wiva Group che integrano la tecnologia Wivactive, messa a punto nei suoi laboratori di ricerca Tech Lab in collaborazione anche con primari centri di ricerca.

La tecnologia Wivactive qui applicata al sistema di illuminazione AIR Panel

La tecnologia Wivactive è esclusiva, poichè a differenza di altre soluzioni oltre che essere efficace, come documentano le sue certificazioni (allegate nelle brochure qui scaricabile), nelle sue varie versioni è facile da installare e gestire. La sua attività di sanificazione opera 24 ore su 24 senza problemi e/o disagi per le persone presenti. Essa abbatte gli inquinanti, i batteri ed i virus, tra cui quelli della famiglia dei Betacoronavirus che includono tra gli altri anche Sars Cov – Sars Cov 2 (Covid19).

La tecnologia si fonda su un processo di fotocatalisi e su brevetti internazionali della Wiva Group.

I filtri con la tecnologia Wivactive sono attualmente disponibili nelle versioni:

AIR PANEL , nell’immagine sottostante è il primo pannello LED che purifica l’ambiente.

AIR BOX, nell’immagine sottostante (scarica qui la brochure) è adattabile in qualunque ambiente

AIR Lift, nell’immagine sottostante (scarica qui la brocure) è stato ideato per gli ascensori.

Alcune informazioni generali sulla FOTOCATALISI

Nel 1990 Akira Fujishima dell’università di Tokio è stata la prima ad osservare che una pellicola di biossido di titanio sotto l’azione della luce del sole azionava un processo di fotocatalisi.

La fotosintesi clorofilliana delle piante è un esempio di fotocatalisi. A differenza della fotosintesi, in cui la clorofilla cattura la luce solare per trasformare acqua e anidride carbonica in ossigeno e glucosio, la fotocatalisi (in presenza di un catalizzatore e di luce) genera un agente ossidante in grado di trasformare le sostanze organiche presenti nell’aria in anidride carbonica e sali (nitrati di sodio e di calcio).

Note: Le linee Guida per l’utilizzo di sistemi innovativi finalizzati alla prevenzione e riduzione dell’inquinamento ambientale fornite dal  Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio (decreto ministeriale del 1 aprile 2004 in attuazione della legge 16 gennaio 2004 n. 045), prevedono l’impiego di tecnologie che utilizzano i processi  catalitici per la riduzione di ossidi di azoto, VOC (volatile organic compounds), batteri, muffe, virus etc. e di altri inquinanti atmosferici”.

Questa innovazione nel campo dell’efficienza energetica e della sanificazione dell’aria trova diversi campi d’applicazione: strutture di cura, residenze per anziani, ambulatori pubblici e privati, scuole, hotel, ristoranti, mezzi di trasporto pubblico e tutti i luoghi in cui è presente un forte inquinamento indoor o si rende necessario garantire la salute e il benessere delle persone.

Esempi concreti:

Comportamenti corretti e tecnologia Wivactive nella scuola di Rivoli (TO).

Se siete interessati potremo aiutare anche voi!!

Per ricevere ulteriori informazioni e/o preventivi cortesemente cliccate qui, Vi contatteremo.